Testata
---

Newsletter - Gennaio 2018 - N° 1

.: Supplemento alla testata giornalistica Emmegipress :.

Reg. trib. Fi nr. 4592 del 12/6/96

---

Vino Chianti, Dal 1° gennaio permesso imbottigliare solo in Toscana


Dal 1° Gennaio 2018 dopo lungo iter amministrativo, entrerà in vigore a tutti gli effetti la modifica dell’art. 5 comma 1 del disciplinare di produzione Vino Chianti nel quale si prevede che il vino Chianti DOCG si potrà imbottigliare, fatte salve le deroghe ed i diritti acquisiti nel tempo dalle aziende imbottigliatrici, soltanto in Toscana per garantire maggiore tracciabilità, maggiori e tempestivi controlli del prodotto, tutelando così il consumatore" E' questa in sintesi la novità introdotta nel disciplinare di produzione del Vino Chianti docg.

Leggi tutto.

---

[Firenze] Giardino dell’Orticoltura, al via una grande riqualificazione


Giardino dell’Orticoltura in una immagine sul sito del Comune di Firenze Riqualificazione del giardino, sostituzione dei giochi deteriotati, recupero delle aiuole, ma anche wi-fi e impianti sonori per gli eventi. Sono alcuni degli interventi previsti dal progetto definitivo di riqualificazione del giardino dell'Orticoltura, che sarà finanziato per un importo complessivo di 120.000 euro e che è stato approvato nel corso dell’ultima giunta con una delibera dell’assessora all’ambiente e al decoro urbano Alessia Bettini.

Leggi tutto.

---

[Toscana - Pisa] Restaurati i costumi storici della Magistratura di San Marco


Sono 21 le cotte da combattente del Gioco del Ponte restaurate, più il vestito da Magistrato della nobile Magistratura di San Marco (Pisa), per un costo di 5mila euro. Per la consulenza degli abiti e per la loro originalità si è scelto di affidarsi ad una professoressa, mentre nei prossimi anni si procederà alla riproduzione nella forma e nei materiali dell'oggettistica della Magistratura di San Marco.

Leggi tutto.

---

Harpastum Florentia


La parola harpastum è la latinizzazione del termine greco ἁρπαστόν (harpastón), neutro di ἁρπαστός (harpastós) «strappato, portato via», dal verbo ἁρπάζω (harpázō) «strappare, acchiappare, portar via con la forza». L'Harpastum veniva giocato (probabilmente con un pallone ripieno di stracci o di pelle e non gonfio d'aria) su terreni sabbiosi da due squadre di ugual numero di giocatori che dovevano attenersi a dei regolamenti molto precisi.

Leggi tutto.

---

[Inchiesta giornalistica] Le erboristerie a Firenze: dagli esperti ai fanfaroni


Abbiamo iniziato il nostro viaggio partendo dalla radice dell'albero poichè c'è chi, grazie alla moda della bellezza e dello star bene in salute (alimentazione e sport) a tutti i costi, si avvale di soggetti quantomeno farlocchi, i quali, come sempre ormai diciamo da anni, campano grazie al passa parola, ma sempre amici degli amici. In altri paesi codesti soggetti non camperebbero un minuto con i loro negozi pieni di tutto e di più, un mix fra fitoterapia, erboristeria, cosmetica, ecc. Un vero e proprio caos ove, da una parte si viene immersi in profumi e colori, ma dall'altra la tasca si alleggerisce se diamo ascolto ai fanfalucchi.

Leggi tutto.

---

[Toscana] Il Bussines dei matrimoni arriva a Capraia e Limite; occasione di lavoro


L'Amministrazione, a seguito dell'approvazione del Regolamento comunale per la celebrazione dei matrimoni civili e la costituzione delle unioni civili da parte del Consiglio comunale, ha pubblicato un avviso per raccogliere manifestazioni d'interesse per la creazione di uno o più uffici separati di stato civile per la celebrazione di matrimoni/ costituzione di unioni civili da ubicarsi in ville storiche, strutture ricettive o di somministrazione, anche temporanea, che si trovino all'interno del territorio comunale.

Leggi tutto.

---

Barberino Val D'Elsa. La Pietà di Marcialla 'ricalcata' dal bozzetto di Michelangelo


Un fascio di raggi ad infrarossi si accende e rivela aspetti inediti della storia della Pietà di Marcialla. L'indagine svela nuovi interessanti elementi utili alla ricerca scientifica e allo studio del dipinto murale situato nella Chiesa di Santa Maria a Marcialla. L'esistenza di un disegno e di una struttura unitaria, incisa, dipinta, corretta a più riprese nel corso dei secoli, tra il quindicesimo e il sedicesimo secolo, da autori diversi. La creazione del cartoon è opera del giovane Michelangelo che tra il 1492 e il 1495 alloggiava nel convento dei frati agostiniani, dove ora è situata la chiesa di Marcialla. Il disegno originale ha ispirato l'intervento del coetaneo Sebastiano Mainardi (San Gimignano, 1460 – Firenze, 1513), genero di Domenico Ghirlandaio, e dopo circa sessant'anni quello di Tommaso Stefano Di Lunetti (Firenze 1490-1564).

Leggi tutto.

---

Il Giaggiolo, orchidea dei poveri


Il fiore, chiamato anche orchidea dei poveri, ha origini antichissime e raccoglie circa duecento specie di piante della famiglia delle Iridacee, il cui fiore è comunemente conosciuto anche con il nome di giaggiolo. Il nome del genere deriva dalla parola greca Iris che significa arcobaleno. Gli fu assegnato da Teofrasto e mantenuto da Linneo. Al giorno la maggior parte dei floricoltori suddividono gli iris in due grandi categorie: a bulbo ed a rizoma o radice fibrosa, a cui appartengono la maggior parte delle specie presenti sul nostro territorio.

Leggi tutto.

---

[Firenze] Urbanistica, Tutela del centro storico


Blocco per tre anni delle aperture di esercizi alimentari e di somministrazione, tutele speciali per aree di particolare sensibilità e nuova norma ‘salva-vinaini’, con disciplinari per gli esercizi storici e anti-movida molesta. È quanto prevede la delibera di modifica del regolamento per la tutela del centro storico, cosiddetto regolamento Unesco, che ha avuto oggi il via libera della giunta di Palazzo Vecchio su proposta dell’assessore allo Sviluppo economico Cecilia Del Re. È la ‘fase due’ del regolamento approvato a gennaio 2016, che contiene misure ancora più incisive a tutela dell’identità del centro storico, sulla base del decreto legislativo 222 del 2016 e del piano di gestione dell’Unesco approvato dal Comune di Firenze lo scorso anno.

Leggi tutto.

---

Firenze, Salone dei Cinquecento: nuova illuminazione


Il Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio ha una nuova illuminazione. L’intervento è stato realizzato da due società, sulla base dell’analisi scientifica svolta dalla Facoltà di Ingegneria dell’Università degli Studi di Firenze. Il nuovo impianto di illuminazione, ha dotato il Salone di 141 apparecchi a LED di ultima generazione che garantiscono un’ottima qualità della luce nel pieno rispetto delle architetture e delle opere d’arte.

Leggi tutto.

---

Il cioccolato al tempo del Granducato di Toscana


L´uso del cioccolato in Italia inizia con Cosimo III dei Medici, Granduca di Toscana, che "duellò" nelle corti d´Europa con il re di Spagna, per affermare la ricetta più buona e particolare della "cioccolata in tazza".Il primo tentativo di "marketing diplomatico" per portare l´immagine fiorentina oltralpe. Il cioccolato in tazza di Cosimo III era stato elaborato in una ricetta segreta dal medico e scienziato di corte Francesco Redi, medico aretino, il quale svolse in modo continuo il ruolo di scienziato e di cortigiano seguendo due granduchi, Ferdinando II e Cosimo III;

Leggi tutto.

---

Questa Newsletter è redatta dall'Agenzia di stampa EMMEGI. La selezione delle notizie in questa newsletter è a insindacabile giudizio della redazione. Buona lettura. Per contattare l'agenzia di stampa, mail: redazione@toscanamagazine.com

---