Ambiente, Calabria: Sequestrata la discarica abusiva più grande della regione

discaricaÈ stata scoperta dai carabinieri di Vibo Valentia, in Calabria, una discarica pericolosa e immensa. Si tratta, hanno detto i militari dell’Arma: “di una delle più grandi discariche abusive mai realizzate e scoperte nella provincia di Vibo Valentia e forse in tutta la Calabria”. Parliamo di oltre 5mila metri quadrati di discarica abusiva. Il sequestro è stato effettuato dai carabinieri della compagnia di Vibo Valentia, con il supporto dei colleghi dell’ottavo elinucleo del capoluogo, in località Aeroporto di Vibo Valentia. Dopo mesi di indagini, i militari dell’Arma, sono riusciti a scoprire come un vasto terreno sito alle spalle della statale 18 fosse stato illegalmente adibito a vero e proprio centro di smaltimento di ogni tipo di rifiuto inquinante e pericoloso per l’ambiente. Le foto fatte dai carabinieri, non lasciano spazi a interpretazioni: oltre 20 tonnellate di rifiuti di ogni genere, lastre di eternit, carcasse di veicoli, resti di elettrodomestici, calcinacci, imballaggi, pneumatici e materiali plastici vari. Una minaccia ambientale che ricopriva tutta l’area ed era arrivata quasi ad ostruire il corso del vicino torrente Levrisi, diretto effluente del Trainati che, a distanza di una manciata di chilometri, sfocia nel mare di Vibo Marina. Le prime analisi sul terreno, effettuate dal gruppo ambientale dell’Arma, dicono che: “Il terreno ed il torrente sono completamente contaminati dai rifiuti ammassati da anni nell’area, che versava in condizioni di totale abbandono con le poche piante presenti ormai morte a causa dei liquami e delle sostanze disciolte nel terreno, i cui residui già si potevano notare scorrere nella corrente del corso d’acqua verso il mare”. La magistratura ha posto sotto sequestro l’intera area, e circoscritto le zone più inquinate.

Di Giampaolo Poniciappi

photo courtesy wikipedia (foto non della discarica inerente all’articolo)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.