Attalatte, discendente diretto di Noè, fondò Fiesole e ne divenne il re

Attalatte, discendente diretto di Noè, fondò Fiesole e ne divenne il re

Secondo quanto scrive il Villani nei primi capitoli della Nuova Cronica, Attalatte, discendente diretto di Noè, fondò Fiesole e ne divenne il re: ‘Il quale Attalante con Elettra sua moglie, con molti che ‘l seguiro, per agurio e consiglio d’Appollino suo astrolago e maestro, arivò in Italia nel paese di Toscana, il quale era tutto disabitato di gente umana. E cercando per astronomia tutti i confini d’Europia, per lo più sano e meglio asituato luogo che eleggere si potesse per lui, sì si puose in sul monte di Fiesole, il quale gli parve forte per sito e bene posto.

E in su quello poggio cominciò e edeficò la città di Fiesole, per consiglio del detto Appollino, il quale trovò per arte di stronomia che Fiesole era nel migliore luogo e più sano che fosse nella detta terza parte del mondo detta Europia; …

E fece Attalante murare la detta città di fortissime mura, e di maravigliose pietre e grossezza, e con grandi e forti torri, e una rocca in sulla sommità del monte di grandissima bellezza e fortezza, ove abitava il detto re, sì come ancora si mostra e può vedere per le fondamenta delle dette mura, e per lo sito forte e sano. La detta città di Fiesole multiplicò e crebbe d’abitanti in poco tempo, sicché tutto il paese e molto di lungi a sé signoreggiava. E nota ch’ella fu la prima città edificata nella detta terza parte del mondo chiamata Europia, e però fu nominata Fia sola, cioè prima, sanza altra città abitata nella detta parte.

Alcuni scrissono che Dardano fu figliuolo di Iove re di Creti e figliuolo di Saturno, come adietro è fatta menzione; ma non fu vero, però che Iove rimase in Grecia, e’ suoi discendenti ne furo re e signori, e sempre nemici de’ Troiani; ma Dardano venne d’Italia, e fu figliuolo d’Attalo, come la storia farà menzione. E Vergilio poeta il conferma nel suo libro dell’Eneidos, quando li Dei dissero ad Enea che cercasse il paese d’Italia, là ond’erano venuti i suoi anticessori ch’aveano edificata Troia, e così fu vero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.