Brasile, Foresta amazzonica: disboscamento in rallentamento

La foresta Amazzonica, in Brasile, da agosto 2008 a luglio 2009, ha avuto un rallentamento nell’abbattimento degli alberi; infatti sono stati distrutti “solo” 7.008 chilometri quadrati di foresta. Non è ancora l’ideale, secondo l’ecologista ed ex ministra dell’Ambiente, la senatrice Marina Silva, la quale sostiene che questo salasso cessi completamente. Tuttavia, il presidente Lula da Silva puo’ andare soddisfatto al vertice di Copenhagen di dicembre, giacché il risultato equivale alla minore deforestazione degli ultimi 23 anni, ossia da quando l’Istituto nazionale di ricerche spaziali (Inpe) ha cominciato a esaminare la regione via satellite. Ma il rallentamento del disboscamento potrebbe essere anche frutto della crisi economica che avrebbe ridotto la richiesta di legno.

ADUC

Shortlink:

CONDIVIDI NEI SOCIAL NET

Bookmark and Share
Posted by on 16 novembre 2009. Filed under AMBIENTE, ARCHIVIO, ATTUALITA'. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

You must be logged in to post a comment Login