Cina, Difesa Militare: Portaerei dichiarata ufficialmente “combat ready”

Cina, Difesa Militare: Portaerei dichiarata ufficialmente “combat ready”

chinese-liaoning

La Cina utilizza una tattica militare ben nota per intimorire l’avversario USA, facendo navigare la Liaoling, ex incrociatore porta aeromobili di fabbricazione sovietica, gemello della Kuznetsov, acquistato nel 1998, ma entrato in servizio nel 2012, con altri 4 anni per la sua operatività di combattimento. La Liaoling, con le sue 60mila tonnellate, potrà imbarcare una componente aerea di tutto rispetto (sono previsti 20 Shenyang J-15, e 12 elicotteri), ma ha un apparato propulsore che limitano la velocità operativa a 20 nodi.

Peraltro l’assenza di catapulte per il decollo (impiega il sistema “stobar”) e l’utilizzo dello “sky jump” prodiero (quella sorta di prua inarcata), penalizza i carichi degli aerei al decollo sia la loro autonomia.

Quindi qual’è l’obiettivo effettivo di tale presenza massiccia in mare ? La portaerei è uno “status symbol” da ostentare nel Mar cinese…un segnale negativo per gli USA di Trump.

Fonte

liaoning-portaerei-cina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.