Cisgiordania: continua gli insediamenti israeliani in territorio palestinese.

I coloni israeliani non hanno mai smesso di insediarsi nella Cisgiordania palestinese. Lo rende noto ,un rapporto dell’esercito di cui danno ampio conto questa mattina, con toni diversi, media palestinesi e israeliani. Secondo il rapporto e nonostante gli inviti della comunità internazionale a bloccare l’espansione delle colonie per non compromettere ulteriormente le possibilità di un accordo di pace definitivo , da Gennaio gli israeliani in Cisgiordania sono aumentati del 2,3% (un tasso superiore di tre volte quello nazionale) e contano adesso 304.569 residenti; un numero comunque inferiore a quello reale dal momento che restano fuori da queste statistiche gli israeliani che occupano i cosiddetti insediamenti ‘illegali’, non direttamente sostenuti dal governo. La stampa palestinese nel dare la notizia del rapporto, ha sottolineato che : “la stragrande maggioranza della comunità internazionale ha rigettato le rivendicazioni israeliane sulla base dell’articolo 49 della Convenzione di Ginevra secondo cui una potenza occupante non deve deportare o trasferire la sua popolazione civile nel territorio occupato”. Alcune Ong presenti sul luogo, fanno sapere che in sprezzo ad ogni risoluzione Onu, emanata per limitare e bloccare le costruzioni in territorio palestinese di insediamenti israeliani, le nuove colonie continuano a sorgere come funghi.
Di Giampaolo Poniciappi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.