Collegio cardinalizio

Il Collegio cardinalizio, definito anche Sacro collegio cardinalizio, o più semplicemente Sacro collegio, è l’insieme dei cardinali della Chiesa cattolica.
Assolve a tre compiti principali:
Provvede all’elezione del Papa. In conclave però non entrano tutti i membri del Collegio ma solo quei cardinali che non hanno ancora compiuto l’ottantesimo anno di età il giorno precedente l’inizio della Sede vacante.[1]
Si riunisce collegialmente quando il Papa lo convoca per valutare aspetti generali o specifici del governo della chiesa universale.
Ogni cardinale assiste personalmente il Papa nel suo impegno pastorale attraverso gli uffici e gli incarichi a cui è deputato. Il collegio cardinalizio ha al suo interno un decano, eletto dai sei cardinali vescovi e confermato dal papa. L’elenco è aggiornato al 18 marzo 2013, data dell’ultima variazione.
114 cardinali elettori nel caso in cui la sede apostolica divenisse vacante[1] ; 92 cardinali non elettori

FONTE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.