Economia in nero vale 208 miliardi

Viene definita “economia non osservata”, cioé economia in nero. Il totale fa 208 miliardi (non milioni) per il 2015 (1). L’evasione fiscale e contributiva, nel 2014 ammontavano a 214 miliardi (non milioni), vale a dire che non si pagano le tasse e non si fanno versamenti per le pensioni per questa cifra astronomica. I due dati, 208 e 214 miliardi, sono sfalsati di un anno e in parte sovrapponibili. Lo scorso anno sono stati evasi 11 miliardi di contributi per le pensioni.

Non pagare le tasse e i contributi dovuti o ricorrere al lavoro nero, significa essere frodatori, cioè sottrattori di denaro pubblico, in poche parole ladri.

Ma non erano ladri solo i politici?

(1) http://www.istat.it/it/archivio/204357

Primo Mastrantoni, segretario Aduc

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.