[Firenze] Il Giardino di Bobolino riqualificato

Il giardino del Bobolino è un parco pubblico a Firenze appena fuori da Porta Romana, che prende il nome dal vicino giardino di Boboli, del quale è una versione in scala minore. Si tratta di un giardino in pendenza, interamente composto da pendii erbosi, scalinate e piazzali di ghiaia che presenta alcune graziose soluzioni di arredo verde, come i sedili integrati con le aiuole, le vasche e le grotte artificiali.

Nella parte inferiore, a fianco del giardino, si trovano alcune serre comunali.

I giardini sono di proprietà del Demanio dello Stato ed in consegna alla Soprintendenza per i Beni Architettonici e per il Paesaggio della Provincia di Firenze.

Nel dicembre 2007 la Soprintendenza decide di impegnare 2 milioni di euro per “riqualificare” il giardino e restituirlo così alla città.

La “Carta per la tutela e la conservazione dei giardini storici”, redatta a Firenze nel Maggio del 1981, porta, infatti, il nome di “Carta di Firenze”.

Il giardino è stato risistemato con potature, abbattimento delle piante infestanti e ripristino della pavimentazione, compreso pulizia straordinaria di pozzetti, griglie e impianti fognari.

«Miglioreremo la fruibilità di quest’area verde – ha sottolineato l’assessore Bettini – e la sicurezza di quanti la frequentano».

L’investimento economico è stato di 40mila euro.

Photo copyright not user – foto coperte da diritto d’autore; i trasgressori saranno puniti per legge.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.