[Firenze] Torre degli Adimari (ex Guardamorto)

La famiglia Adimari era una delle più antiche di Firenze, discendente dai marchesi di Toscana, che ebbe cariche pubbliche fin dall’XI secolo. Le loro proprietà si trovavano soprattutto in Via dei Calzaiuoli, nel tratto più vicino a Piazza del Duomo, che si chiamava appunto Corso degli Adimari. Quando la strada venne allargata tra il 1842 e il 1844, su progetto dell’architetto Flaminio Chiesi, molte delle case degli Adimari vennero demolite, soprattutto sul lato sinistro, come la pregevole casa-torre posta in angolo alla testata della via.

La Torre del Guardamorto, si chiamava in realtà “Torre degli Adimari”. Il bizzarro soprannome è perché nelle sue fondamenta c’era una stanza in cui venivano ‘depositati’ i morti della città per 18 ore, dopodiché i parenti potevano portarli alle loro sepolture. Si trattava in pratica di un obitorio, in cui avveniva il riconoscimento delle persone decedute.

La Torre degli Adimari o di Guardamorto era alta circa 70 metri, collocata dove venne costruita la attuale Loggia del Bigallo.

Fonti varie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.