Firenze – Torre degli Ubriachi, attraversata dal corridoio Vasariano

La torre degli Ubriachi o degli Obriachi è un’antica torre di Firenze, situata nel quartiere Oltrarno all’inizio di via de’ Bardi, a pochissimi passi dal Ponte Vecchio. La torre è oggi attraversata dal Corridoio Vasariano, dopo un lungo arco ribassato che fa passare il corridoio su via de’ Bardi. A Differenza dei Mannelli infatti, i proprietari della torre degli Ubriachi non si opposero al passaggio del percorso del Duca. La torre mostra il rivestimento in mattoni ed è punteggiata da alcune finestre rettangolari non allineate, oltre a qualcuna sormontata da arco, più antica.

Questa torre faceva parte del sistema difensivo del ponte assieme a numerose torri, delle quali oggi restano solo la torre dei Mannelli e quella dei Rossi-Cerchi. Essa sorgeva in una zona povera chiamata Brogo Pitiglioso, cioè “pidocchioso”, dalla quale si dipartivano le “coste” cioè le strade collinari.

Gli Ubriachi erano una famiglia ghibellina menzionata dal 1173, che emigrarono dopo la battaglia di Benevento in Veneto e si estinsero a Venezia nel 1436. Essi erano banchieri (Dante li citò nell’Inferno tra gli usurai, XVII, 61-63). La conoscenza della lavorazione del legno e dell’avorio venne esportata a Venezia, raggiungendo dei vertici altissimi: la celebre manifattura veneziana della Bottega degli Embriachi era proprio impiantata da essi.

Wikipedia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.