Grosseto, Tassa di soggiorno: nuove modifiche regolamento soggetti esenti

Il Consiglio comunale modifica il Regolamento sulla tassa di soggiorno per quello che riguarda le esenzioni: non saranno tenuti a pagare l’imposta chi soggiorna nelle strutture ricettive del territorio per provvedimenti presi per fronteggiare emergenze sociali o calamità straordinarie. Sono esenti anche i volontari che prestano servizio in occasione di calamità, gli autisti, le guide e gli accompagnatori di gruppi turistici in visita al territorio. Ma non solo: non sono tenuti a pagare la tassa i portatori di handicap e un loro accompagnatore.

“Diamo seguito ad un impegno che ci eravamo presi nel corso del Consiglio comunale nel quale venne discusso il Regolamento – spiega il vicesindaco Luca Agresti, assessore al Turismo -: queste eccezioni erano state sollevate dai consiglieri Guidoni e Carlicchi e noi le abbiamo subito recepite. Sono il segno di una grande attenzione nei confronti di tutti di quei soggetti che soggiornano sul territorio non sempre per motivi di svago. In questi casi distinguere è segno di civiltà. E un grazie agli uffici del Comune che hanno lavorato per rendere possibile queste modifiche con tanta celerità”.


Giuseppe Orfino
Comune di Grosseto
Ufficio Comunicazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.