Il “Salvator Mundi” di Leonardo da Vinci supera i record del passato con una vendita di $ 450,3 milioni

L’ultimo dipinto noto di proprietà privata del famoso artista rinascimentale Leonardo da Vinci è stato venduto all’asta per 450,3 milioni di dollari raggiungendo un record. Il Salvator Mundi di Vinci avrebbe attirato molto interesse per l’ asta di Christie’s New York, ma il prezzo di vendita finale è salito oltre le aspettative, rendendolo il pezzo d’arte più costoso venduto nella stessa asta.

La rappresentazione, stranamente evocativa dell’artista italiano, risale al 1500. L’offerente rimane anonimo. È stato consegnato l’ultima volta nel 2013 dal miliardario russo Dmitry Rybolovlev e presentato come uno dei soli 58 lavori classici come parte della vendita di Christie nel dopoguerra e nell’arte contemporanea.

Il prezzo di vendita di Salvator Mundi è più del doppio di quello che ora è il secondo dipinto più costoso mai venduto: Les Femmes d’Alger, di Picasso. Quel dipinto è stato venduto nel 2015 per $ 179,4 milioni.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.