India, Scontro a fuoco: 23 militanti maoisti uccisi

india_maoisti_knightsmagazine

In uno scontro a fuoco con una forza speciale mista di polizia degli Stati di Orissa e Andhra Pradesh, a Jantri, nel distretto di Malkangiri dell’Orissa, a pochi chilometri dalla linea di confine con l’Andhra Pradesh, sono stati uccisi 23 militanti maoisti dell’illegale Partito comunista indiano (Cpi). Lo riferiscel’agenzia di stampa Ani.

Il sovrintendente di polizia Rahul Sharma ha indicato che «è possibile che qualche comandante del movimento sia fra le vittime», ma che «ci vorrà qualche tempo per poterlo verificare».

Negli Stati indiani di West Bengala, Chhattisgarh, Bihar, Orissa, Andhra Pradesh, Telangana e Maharashtra, in una “fascia rossa”, da quasi 50 anni, sono attive decine di migliaia di militanti maoisti (conosciuti anche come naxaliti), armati e non, che si scontrano regolarmente con le forze dell’ordine indiane.

Fonte

Lascia un commento