Iran, Droga: Sette impiccati per il traffico

Nuova ondata di condanne a morte eseguite nella Repubblica Islamica. Secondo i media iraniani, sette uomini sono stati impiccati per traffico di droga nei penitenziari di Kerman, nel sud, Qazvin, ad ovest e Tonekabon, nel nord. Altre quattro persone accusate di stupro sono salite sul patibolo a Yazd, nell’Iran centrale, tre delle quali sono state giustiziate in pubblico.
Nella Repubblica Islamica il possesso di più di 30 grammi di sostanze stupefacenti è punibile con la morte, così come l’omicidio, lo stupro, la rapina a mano armata e l’adulterio. Con le condanne di oggi sale a oltre 120 il numero delle sentenze capitali eseguite in Iran dall’inizio dell’anno.
ADUC

Shortlink:

CONDIVIDI NEI SOCIAL NET

Bookmark and Share
Posted by on 18 maggio 2011. Filed under ARCHIVIO, ATTUALITA'. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

You must be logged in to post a comment Login