Italia, quella dei furbetti: 352 miliardi di evasione in quattro anni

soldi-630x300

La chiamano economia sommersa, nera, gap-tax, evasione, ecc. Il risultato e’ lo stesso: in quattro anni, dal 2010 al 2014, l’evasione fiscale e’ stata di 352 miliardi! Da dove proviene questa evasione? Da lavoro autonomo e da impresa, Ires, Iva e Irap. A leggere il rapporto “Economia non osservata e flussi finanziari” (1) del gruppo di lavoro istituito dal Ministero dell’Economia, c’e’ da rimanere sconcertati, soprattutto se lo rapportiamo alla manovra economica di “soli” 27 miliardi predisposta dal Governo per il bilancio 2017.

L’evasione e’ 13 volte maggiore della manovra economica. In soli due anni, 2013-2014, l’evasione e’ stata addirittura di 217 miliardi!

L’evasione non e’ certo condotta dall’impiegato o dall’operaio che ricevono la busta paga, dalla quale vengono detratti mensilmente contributi e tasse ma da imprese e artigiani.

Un consiglio ai nostri lettori: se qualcuno vi addita la casta di turno da crocifiggere (chiunque essa sia), ricordatevi delle cifre sopra citate. Questo qualcuno sta producendo fumo per i vostri occhi.

(1) http://www.mef.gov.it/primo-piano/documenti/2012/economia_non_osservata_e_flussi_finanziari_rapporto_finale.pdf

Primo Mastrantoni, segretario Aduc

Lascia un commento