LA PAPESSA GIOVANNA: TRA FANTASIA E REALTA’

La papessa Giovanna è esistita nella realtà o si tratta di una leggenda ? Analizziamo oggettivamente la vicenda mitologica. La storia narra di una donna d’origine inglese, nata a Magonza, che verso la metà del secolo IX andò ad Atene con un amico, acquisendo un’ampia cultura. Dopo si trasferì a Roma e, travestita da uomo, intraprese la carriera ecclesiastica fino a raggiungere il trono pontificio nell’855, dopo la morte di Leone IV. La “Papessa” durante un corteo papale, a poca distanza dalla chiesa di San Clemente a Roma, presa dalle doglie del parto, diede alla luce un bambino e morirono entrambi. La storia non risulta in alcun documento sino alla metà del sec. XIII e perse ogni credibilità, dalla seconda metà del secolo XVI in poi, anche per merito di storici insigni, tra cui il Gregorovius, Dòllinger ed altri. David Blondel, pastore protestante del diciassettesimo secolo, analizzò il caso della cosiddetta “papessa Giovanna” e ne screditò totalmente ogni veridicità, facendo notare ad esempio che all’epoca dei presunti fatti, la tradizionale processione papale di Pasqua non passava nella strada dove la presunta nascita sarebbe avvenuta; la “sedia dei testicoli”, su cui i papi sederebbero per avere la propria mascolinità accertata, è di molto precedente all’epoca della papessa Giovanna e non ha niente a che fare con il requisito che ai papi vengano controllati i testicoli. Papa Leone IV regnò dall’847 fino alla sua morte nell’855; Benedetto III gli succedette nel giro di pochissime settimane, rendendo impossibile che Giovanna abbia regnato dall’853 all’855.

Fonti varie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.