Il canto trentaduesimo dell’Inferno di Dante Alighieri si svolge nella prima e nella seconda zona del nono cerchio, nella ghiaccia del Cocito, ove sono puniti rispettivamente i traditori dei parenti (Caina) e quelli della patria e del partito (Antenora). In questo cerchio permane il dubbio circa la Battaglia di MontapertiContinua a leggere ->

La famiglia Machiavelli, che viveva nell’attuale via Guicciardini, possedeva fin dalla prima metà del XV secolo alcuni fabbricati all’inizio di via Santo Spirito. Nel 1340, in seguito a un incendio che distrusse le case dei Machiavelli fu iniziata, all’angolo del “Fondaccio” (ora via Santo Spirito) e la via de’ Coverelli,Continua a leggere ->

L’emanazione del cosiddetto Codice leopoldino si inserisce nel quadro dell’intensa opera di riforme messa in cantiere da Pietro Leopoldo (granduca di Toscana dal 1765 al 1790, poi imperatore d’Austria dal 1790 al 1792), il primo degli Asburgo-Lorena a risiedere stabilmente a Firenze. Pietro Leopoldo, seguace del giurista austriaco di origineContinua a leggere ->