Figlio di Giovanni di Bicci e di Piccarda Bueri, Cosimo fu educato presso il circolo umanista del monastero dei Camaldolesi dove, sotto la guida di Roberto de’ Rossi, apprese il latino, il greco, l’arabo e nozioni teologico-filosofiche, oltreché artistiche. Sensibile alla nuova cultura, Giovanni permise inoltre che il figlio continuasseContinua a leggere ->

Figlio secondogenito del granduca Ferdinando III di Toscana e di Luisa Maria Amalia di Borbone-Napoli, Leopoldo II Giovanni Giuseppe Francesco Ferdinando Carlo d’Asburgo-Lorena (Firenze, 3 ottobre 1797 – Roma, 28 gennaio 1870) è stato il penultimo granduca di Toscana e l’ultimo granduca regnante de facto. Leopoldo visse la sua primaContinua a leggere ->

«Zoroastro hebbe nome Tommaso Masini da Peretola presso di Firenze un miglio. Fu figliuolo d’on ortolano, ma diceva esser figliuolo di Bernardo Rucellai cognato del Magnifico Lorenzo. Si mise poi con Lionardo Vinci, il qual gli fece una veste di gallozzole, onde fu per un gran tempo nominato il Gallozzolo.Continua a leggere ->

Bonifacio iniziò la sua carriera nel 1014, aiutando l’imperatore Enrico II nel deporre Arduino, marchese di Ivrea, proclamatosi re d’Italia, un titolo regale che l’Imperatore non aveva riconosciuto. Nel 1016, Bonifacio era nuovamente schierato a fianco dell’imperatore, questa volta contro il margravio di Torino, Ulrico Manfredi II. Nel 1020-1021 dovetteContinua a leggere ->

Virginia Elisabetta Luisa Carlotta Antonietta Teresa Maria Oldoini Verasis Asinari, contessa di Castiglione (Firenze, 22 marzo 1837 – Parigi, 28 novembre 1899), è stata una nobildonna italiana. Irrequieta, estremamente consapevole della propria bellezza e intrigata fin da giovanissima in storie galanti, ma anche ambiziosa e intelligente, Virginia sposò a 17Continua a leggere ->