Regione Toscana sempre in campo contro le discriminazioni di genere

Un messaggio in cui si conferma il valore dell’istruzione nella lotta alle discriminazioni di genere e l’importanza della “formazione dei formatori” è stato inviato questa mattina dalla vicepresidente della Regione ed assessore alle Politiche culturali e alle Pari opportunità, Monica Barni, al convegno “Realizzazione di azioni formative e di sensibilizzazione nelle scuole volte alla lotta LEGGI ARTICOLO

Toscana, in arrivo 12 mln euro ma non destinati ai poveri

I fondi, 12 milioni di euro, derivano dal Programma Operativo Nazionale inclusione, e sono assegnati attraverso avvisi pubblici del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, a seguito dei quali Zone, Società della Salute e Comuni i quali hanno predisposto delle proposte progettuali volte al rafforzamento dei servizi, coerenti con gli indirizzi nazionali fissati dal LEGGI ARTICOLO

Saccardi: Contrasto alla povertà, una cabina di regia per coordinare gli interventi

Una cabina di regia per fare il punto della situazione sul contrasto alla povertà e la riduzione del disagio sociale ed attuare gli interventi in sinergia, dal momento che occorre uno stretto coordinamento fra tutti i settori regionali coinvolti nell’obiettivo di realizzare le politiche sociali. Questo è quanto la Regione Toscana, partendo dall’esigenza di riunificare LEGGI ARTICOLO

[Prato] La Caritas Diocesana apre le porte della Dogaia con il progetto “non solo carcere»

«Non ci sono detenuti irrecuperabili, tutti hanno il diritto alla speranza». Ne è convinta la Caritas diocesana di Prato nel presentare «Non solo carcere», un progetto promosso in collaborazione con l’associazione Don Renato Chiodaroli, Gruppo Barnaba e Insieme per la Famiglia. E non solo, perché è la rete la forza con cui si intende raggiungere LEGGI ARTICOLO

Garante detenuti: commissione Sanità, sì a relazione annuale

La commissione regionale Sanità, presieduta da Stefano Scaramelli (Pd), ha approvato a larga maggioranza la relazione annuale del Garante dei detenuti della Toscana, Franco Corleone. Si tratta della quarta relazione da quando Corleone ha assunto l’incarico. Bilancio delle attività svolte, presentazione dei dati sulle carceri della regione, valutazione delle prospettive: la relazione presenta un quadro LEGGI ARTICOLO