L’Isola d’Elba viene promozionata molto anche sui social, ma noi la conosciamo e non possiamo dire che è tutto ok soltanto per riempirla di cicloturisti da ‘spennare’. Iniziamo con il fatto che i suoi 223 chilometri quadrati di superficie contengono non solo oltre 100 chilometri di strade asfaltate ma almenoContinua a leggere ->

San Gimignano sorge su un luogo abitato sicuramente dagli etruschi, almeno dal III secolo a.C. Il colle era stato scelto per questioni strategiche, essendo dominante (324 m s.l.m.) sull’alta Val d’Elsa. Sulle pendici del Poggio del Comune (624 m s.l.m.) sono presenti i ruderi di Castelvecchio, un villaggio di epocaContinua a leggere ->

La più celebre “trappola per il sole” a Firenze è quella ideata per il Duomo dal matematico Paolo Dal Pozzo Toscanelli, nel 1475, detto il “novello Tolomeo”. Si tratta dello gnomone della Cattedrale, progettato per misurare la posizione del sole nel cielo e con i suoi 90 metri di altezzaContinua a leggere ->

La torre del Saraceno, nota anche come torre del Porto, costruita in epoca medievale, era originariamente un possedimento dell’abbazia delle Tre Fontane di Roma, per poi passare agli Aldobrandeschi con l’inizio del loro controllo dell’isola. Durante la dominazione pisana, la fortificazione andò probabilmente incontro ad un periodo di abbandono eContinua a leggere ->

Il Castellare del Giglio era una struttura difensiva costiera situata all’Isola del Giglio, presso la frazione di Giglio Porto, lungo la costa orientale dell’isola. La sua ubicazione era alla sommità dell’altura che si eleva dietro la Torre del Saraceno, chiudendo a sud la baia del porto.Continua a leggere ->

La torre si può vedere dall’interno di piazza del Duomo, ed è attigua alla porta omonima oramai chiusa. La torre del Leone era una delle antiche torri che si ergevano nelle mura medievali di Pisa. Il nome deriva da una scultura probabilmente etrusca rappresentante un leone. Tale statua era postaContinua a leggere ->

Le mura avevano una lunghezza complessiva di poco meno di 7 km, sono alte in media 11 m con 2 m sotto terra. La composizione delle mura è, nella parte più antica, di grossi blocchi di panchina di provenienza livornese mentre nel resto è un misto di diversi materiali diContinua a leggere ->

La Porta a Lucca è una delle porte delle mura di Pisa, dalla quale prende il nome l’omonimo quartiere residenziale abitato da circa 20.000 abitanti. La porta, aperta dai fiorentini durante il loro dominio nella seconda metà del XVI secolo, andava a sostituire la vicina e prestigiosa Porta del Parlascio,Continua a leggere ->