Ordini di Malta, Inchiesta giornalistica su Wikipedia

Ordini di Malta, Inchiesta giornalistica su Wikipedia

Questa inchiesta parte il 2013 quando sull’enciclopedia Wikipedia riscontriamo delle inesattezze. Contattiamo l’autore di questi errori storici e non riceviamo alcuna risposta, segno evidente che abbiamo colto nel segno. L’oggetto del contendere è la pagina sui Cavalieri Ospitalieri.

Leggiamo un testo che sembra più una pubblicità che una informazione storica, quindi fornendo la possibilità al lettore di capire realmente la situazione.

Peraltro codesta enciclopedia ha anche cancellato la pagina al Sovrano Ordine di San Giovanni di Gerusalemme – Cavalieri di Malta, definendolo Non riconosciuto.

Chiariamo a chi gestisce quella pagina in Wikipedia che dovrebbe essere più corretto con i lettori, indicando che per “Non riconosciuto” si  intende nel non protetto dallo Stato Vaticano. Infatti vi sono ordini dinastici tradizionalmente cattolici che sono riconosciuti da Stati Sovrani (quali l’Italia), in quanto facenti parte del patrimonio onorifico di dinastie un tempo sovrane. Tali Ordini devono essere (e possono essere) riconosciuti come Ordini Cavallereschi / Onorificenze.

Anteponiamo quindi a quella “non informazione” ma pagina di pubblicità le notizie, quelle vere e non presunte tali.

.^.

NOTE VARIE
Questa è una pagina pubblicitaria, ma non è di informazione: https://it.wikipedia.org/wiki/Cavalieri_Ospitalieri

In quella pagina ci sono degli errori e dei link di approfondimento su altri ordine che, guarda caso, le pagine sono cancellate.

In questa pagina c’era il Sovrano Ordine di San Giovanni di Gerusalemme – Cavalieri di Malta OSJ. Wikipedia ha cancellato tutto il testo e le foto! Se ricrei la pagina, la ricancellano!
wikipedia_cancella_pagina_osj

.?.

In questa pagina ci sono degli errori, https://it.wikipedia.org/wiki/Sovrano_militare_ordine_di_Malta

In pratica per Wikipedia esiste soltanto un Ordine.

Ma non è vero!

In questa pagina la vera storia sui Cavalieri Ospedalieri!

Da ora in poi prendete con le pinze ciò che viene scritto in WIKIPEDIA, ma soprattutto fate tesoro del fatto che non sempre viene concesso di poter esistere storicamente, cosa molto grave per una ENCICLOPEDIA!

Lascia un commento