Padre Marco d’Aviano (Beato)

Marco d’Aviano, al secolo Carlo Domenico Cristofori (Villotta di Aviano, 17 novembre 1631 – Vienna, 13 agosto 1699), è stato un presbitero, religioso e predicatore italiano, venerato come beato dalla Chiesa cattolica. Nel 1683 papa Innocenzo XI affidò a Marco un incarico diplomatico molto delicato: ricreare la Lega Santa delle nazioni cristiane. L’espansione dell’Impero Ottomano procedeva in Europa senza freni: in quell’anno i turchi prendevano Belgrado. Vienna, dal canto suo, non aveva mai potenziato il suo confine orientale, che restava pericolosamente sguarnito. I turchi, dopo aver invaso l’Ungheria, avanzarono verso Vienna proprio da oriente.

Padre Marco, nel frattempo, era riuscito nella missione di coalizzare le potenze cristiane, superando i dissidi esistenti al loro interno. Le sue perorazioni e le sue amicizie con i potenti avevano indotto i regni di Spagna, Portogallo e Polonia e le Repubbliche di Firenze, Genova e Venezia a inviare aiuti e cospicui contingenti militari.

L’assedio di Vienna era cominciato il 14 luglio 1683. L’8 settembre le armate cristiane erano pronte a ingaggiare battaglia con i turchi. Padre Marco celebrò la messa nel campo allestito sul Kahlenberg (Monte Calvo), la collina che sovrasta Vienna. Al suo fianco sull’altare erano Giovanni III e Carlo di Lorena. Terminato il rito, il frate tenne uno dei suoi più fervidi sermoni in quel misto di italiano, latino e tedesco, caratteristico delle sue prediche.

La battaglia si svolse tra l’11 e il 12 settembre e si concluse con la vittoria della Lega Santa e la ritirata dell’esercito turco. Papa Innocenzo XI proclamò la giornata “Festa del Santissimo Nome di Maria”, poi inviò la sua benedizione a padre Marco. Il frate non ebbe altre ricompense. A Vienna padre Marco fu il personaggio più festeggiato. Attorno alla sua figura cominciarono a nascere racconti di miracoli e prodigi.

Il 13 agosto dello stesso anno, assistito personalmente dall’imperatore e dalla moglie Eleonora, moriva padre Marco. Dopo un lungo processo di canonizzazione, Marco d’Aviano è stato dichiarato beato da papa Giovanni Paolo II il 27 aprile 2003.

Fonte: Wikipedia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.