PERCHÉ SI MALTRATTA IL VERDE URBANO?

Il verde pubblico è sempre più spesso un argomento utilizzato durante le campagne elettorali per guadagnarsi la fiducia di quei cittadini che hanno a cuore l’ambiente e il paesaggio. Bisogna constatare però che nella maggior parte delle città italiane non esiste un regolamento del verde e le amministrazioni spesso non hanno la più pallida idea di cosa e quanto hanno da gestire.

Inoltre, gli appalti di manutenzione sono affidati con criteri esclusivamente economici, non valutando minimamente la qualità degli interventi e i loro risultati nel tempo. Grazie a questo sistema contorto al di sopra della gestione del verde urbano ne rimettono tutti:

I cittadini non possono beneficiare dei servizi svolti dalle aree verdi in grado di migliorare di molto la vita, sopratutto nelle grandi città.
Le aziende che partecipano agli appalti pubblici per le manutenzioni sono costrette a lavorare a risparmio e in modo superficiale dato il ridotto budget e l’assenza di controlli da parte dell’amministrazione appaltatrice, che spesso paga in ritardo o addirittura non paga.

Le amministrazioni danneggiano il patrimonio verde dei cittadini e della città in modo irreparabile, con noncuranza di dare il via a un circolo vizioso che innalzerà i costi delle future manutenzioni a spese dei contribuenti.

Le aree verdi una volta danneggiate da operazioni sbagliate se non vengono sanate e tendono a diventare zone di degrado ambientale (abbandono di rifiuti) e sociale.

Le piante, sopratutto gli alberi, una volta danneggiate da interventi scorretti tendono a imbruttire, se non morire, senza recuperare mai più quell’armonia naturale che rende le zone a verde luoghi di ristoro per il fisico e per la mente dell’essere umano.

L’ignoranza è il problema fondamentale che sta alla base delle scelte sbagliate nella gestione del verde urbano, ed è dimostrata tanto dal privato cittadino quanto dalle amministrazioni pubbliche. Informarsi e conoscere quali vantaggi e quanti benefici il verde pubblico ben gestito possa offrirci è l’unico modo per migliorare la situazione del verde urbano attuale.

Fonte

Shortlink:

CONDIVIDI NEI SOCIAL NET

Bookmark and Share
Posted by on 17 agosto 2017. Filed under AMBIENTE, ARCHIVIO. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

You must be logged in to post a comment Login