Pistoia, Nel 2017 nuova segnaletica turistica

Il Comune di Pistoia ha elaborato un progetto per riordinare, ammodernare e incrementare tutto il sistema della segnaletica turistica cittadina. L’intero costo dell’operazione sarà di circa 40.000 euro. Partendo da un sistema misto di segnaletica già in parte redatto sulla base di un progetto che il Touring club elaborò nel 2006, il Comune procederà alla realizzazione di un sistema di segnaletica per tutto il territorio cittadino con una grafia e colori omogenei. Ogni cartello recherà l’indicazione Pistoia città d’arte, alla quale verrà aggiunto il logo di Pistoia Capitale Italiana della Cultura 2017.

La segnaletica predisposta sarà di varie tipologie e svolgerà diverse funzioni.

Sarà aggiornata la segnaletica nei principali parcheggi scambiatori e di attestamento nei pressi del centro storico, dove saranno collocati pannelli di accoglienza, che conterranno anche una planimetria della città.

Nei punti di arrivo a Pistoia, quali ad esempio la stazione ferroviaria, nei principali parcheggi pubblici e lungo le vie di accesso da questi alla città, saranno installati anche – per la prima volta – 41 cartelli segnaletici di orientamento su palina, che indirizzeranno i visitatori verso sei percorsi di accesso pedonale alla città, i quali saranno qualificati e risistemati, laddove occorra, per renderli ben visibili e ben percorribili. I cartelli indicheranno infatti come raggiungere a piedi i principali monumenti della città e indicheranno anche i tempi di percorrenza.
I cartelli orienteranno anche verso i luoghi di visita che costituiscono particolari punti di riferimento, anche alla luce delle recenti indicazioni della guida Lonely Planet, quali ad esempio il vecchio ospedale del Ceppo, la chiesa di Sant’Andrea, il palazzo Fabroni, piazza San Francesco, la basilica della Madonna dell’Umiltà, la chiesa di San Giovanni Fuorcivitas, il museo Marino Marini, la biblioteca san Giorgio, la fortezza Santa Barbara. In piazza del Duomo segnaleranno un punto di informazioni turistiche e i servizi igienici pubblici.

Nelle piazze cittadine saranno invece collocati, una volta ripristinati, due tipologie di pannelli identificativi: 14 totem descrittivi dei principali monumenti che definiscono e descrivono le piazze stesse, e 35 cartelli descrittivi che saranno collocati in prossimità degli immobili civili e religiosi di particolare interesse. I testi di tali cartelli riporteranno anche la traduzione in inglese.

Sia per i pannelli identificativi che per i cartelli segnaletici di orientamento, le operazioni di posa in opera avranno inizio nelle prime settimane del 2017.
A partire dai prossimi giorni gli operai del Cantiere si occuperanno di rimuovere tutta la segnaletica obsoleta – già censita – per far spazio a quella nuova.

Comune di Pistoia

Shortlink:

CONDIVIDI NEI SOCIAL NET

Bookmark and Share
Posted by on 3 gennaio 2017. Filed under ARCHIVIO, TURISMO. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

You must be logged in to post a comment Login