Prato, immigrazione clandestina: 84 persone indagate e 15 arrestate

gdf_scritta

La Guardia di Finanza di Prato, nell’ambito di un’operazione contro l’immigrazione clandestina, condotta da 400 militari in diverse regioni italiane: Toscana, Veneto, Lombardia, Campania e Marche, ha indagato 84 persone. Tre persone sono finite in carcere e 12 agli arresti domiciliari, complessivamente sono 19 le misure interdittive emesse dal gip del tribunale di Prato.

I reati contestati sono associazione a delinquere, induzione in errore dell’ufficio immigrazione, falsità ideologica nel rilascio di rinnovi di permessi di soggiorno ed immigrazione clandestina.

I titolari ed alcuni dipendenti di due studi professionali, alcuni dei quali di origine cinese, avvalendosi ciascuno della propria struttura organizzativa di consulenza, avrebbero posto in essere una attività di favoreggiamento alla permanenza, in condizioni di illegalità, di un elevatissimo numero di cittadini extra-comunitari, soprattutto cinesi, sul territorio nazionale.

Fonte

Shortlink:

CONDIVIDI NEI SOCIAL NET

Bookmark and Share
Posted by on 18 novembre 2016. Filed under ARCHIVIO, CRONACA. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

You must be logged in to post a comment Login