Qilij Arslan I

Jalāl al-Dawla Mālikshāh, anche Qilij Arslan (arabo: قلج أرسلان داود بن سليمان شاه, Qilij Arslān Dāwūd ibn Sulaymān Shah, turco: Kılıç Arslan, la Spada Leone; … – 1107), fu sultano del Sultanato turco di Iconio (o di Rum) dal 1092 fino alla sua morte, nel 1107. Apparteneva alla dinastia selgiuchide. La figura di Qilij Arslan è conosciuta nella storia occidentale quasi solo per l’azione di contrasto attuata nei confronti dei Crociati che, dalla lontana Europa latina, si proponevano di conquistare la Siria-Palestina, prendendo di nuovo il controllo del Santo Sepolcro di Gesù a Gerusalemme.

FONTE: WIKIPEDIA

Lascia un commento