Regimini militantis Ecclesiae

Il Regimini militantis Ecclesiae, in italiano Sulla supremazia della Chiesa militante è una bolla pontificia che Papa Paolo III pubblicò il 27 settembre 1540.
La bolla dette la approvazione finale alla costituzione della Compagnia di Gesù (gesuiti). Tuttavia limitò il numero di membri a sessanta.
Sant’Ignazio di Loyola, il fondatore dei gesuiti, si era recato a Roma nell’ottobre del 1538 con lo scopo di ottenere l’approvazione del papa per la sua Compagnia. Una congregazione di cardinali espresse parere favorevole alla Compagnia, e il papa ratificò il parere con la sua bolla. Il 24 giugno 1539 aveva composto una descrizione sommaria di quello che sarebbe dovuto essere l’ordine, e la sottomise al papa per l’approvazione. Nel settembre di quell’anno il papa aveva già dato a Ignazio l’approvazione orale, ma la bolla sarebbe stata pubblicata solo un anno dopo.
Il limite di sessanta membri fu tolto con la seguente bolla Iniunctum nobis.

Fonte: Wikipedia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.