Rifiuti Tossici, cresce il numero di Pc, telefonini, videocamere difficilmente da smaltire

Nei Paesi ricchi un numero crescente di individui usa computer, telefonini, videocamere, e gli occidentali da soli possiedono il 75% dei computer del pianeta. Ma gli strumenti elettrici ed elettronici hanno vita breve e i rifiuti aumentano in gran fretta (+5% l’anno in Occidente). La gestione di questi rifiuti è un grosso problema per l’ambiente e la salute umana. Gli “e-rifiuti” sono chimicamente molto diversi dagli scarti domestici giacché contengono materiali di grande valore, spesso tossici, che necessitano di trattamenti e riciclaggi appropriati per evitare inquinamento e rischi sanitari. Brett Robinson, dell’Università Lincoln in Nuova Zelanda, fa un giro d’orizzonte sulla problematica in The Science of the Total Environment, vol.408, nr 2, 20 dicembre 2009.

ADUC – Fi

Shortlink:

CONDIVIDI NEI SOCIAL NET

Bookmark and Share
Posted by on 24 dicembre 2009. Filed under AMBIENTE, ARCHIVIO, ATTUALITA'. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

You must be logged in to post a comment Login