[Salute] Thé, Le bustine contengono quantità illegali di pesticidi letali.

CBC News ha condotto un’indagine sui livelli di pesticidi nelle principali compagnie produttrici di thè e, tramite un laboratorio ufficiale, gli investigatori hanno rilevato che più della metà di tutti i tè sottoposti al test contenevano residui di pesticidi i cui livelli erano al di sopra del limite legalmente accettabile. 8 tè su 10 testati contenevano, inoltre, molteplici prodotti chimici, con uno dei brand che conteneva ben 22 diversi tipi di pesticidi.

Alcuni dei pesticidi scoperti nel thè, inclusi endosulfano e monocrotofos, sono attualmente sotto processo per essere banditi da diversi paesi a cause di rischi per la salute a cui sono esposti i lavoratori che vi sono a contatto, e dell’impatto negativo che hanno sull’ambiente.

Gli stessi metodi di testing sono stati impiegati dalla Food Inspection Agency (Agenzia d’Ispezione Alimentare) nazionale per testare i pesticidi residui sulle foglie di tè essiccate.

Fonti riportate nell’articolo

Shortlink:

CONDIVIDI NEI SOCIAL NET

Bookmark and Share
Posted by on 20 maggio 2017. Filed under ARCHIVIO, SALUTE. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

You must be logged in to post a comment Login