Le Potenze festeggianti furono fondate nel 1343 come associazioni laiche, ma ebbero una notevole importanza soprattutto tra Cinque e Seicento, dopo che Cosimo I de’ Medici le sostenne generosamente per convogliare ai divertimenti le forze del popolo minuto piuttosto che alla politica, dopo l’abolizione della Repubblica di Firenze. Anche iContinua a leggere ->

Diciannove milioni di euro di investimenti, tra riqualificazione e valorizzazione di beni culturali e biblioteche cittadini, una spesa in cultura di oltre 40 milioni sempre in crescita, al via il nuovo bando per le convenzioni triennali alle associazioni culturali per dare certezza di contributi senza una distribuzione ‘a pioggia’ eContinua a leggere ->

PROPOSTA DI LEGGE d’iniziativa dei deputati FIANO, CIMBRO, VERINI, ALBANELLA, AMATO, ARGENTIN, ARLOTTI, BLAZINA, BONOMO, BRAGA, BRANDOLIN, CANI, CAPONE, CARRESCIA, CASATI, CENNI, COSCIA, CRIVELLARI, D’OTTAVIO, DI SALVO, FEDI, KRONBICHLER, CINZIA MARIA FONTANA, FREGOLENT, GADDA, GARAVINI, GASPARINI, GHIZZONI, GIACOBBE, GRASSI, GRIBAUDO, IACONO, LA MARCA, LACQUANITI, LAFORGIA, LATTUCA, LODOLINI, MALPEZZI, MANFREDI, MANZI,Continua a leggere ->

14 associazioni aprono le porte delle proprie attività ai circa 90 migranti, ospiti dei centri di accoglienza sestesi, per offrire un’opportunità di formazione e inserimento nella comunità di Sesto Fiorentino. Le attività da svolgersi sono su base volontaria e secondo le attitudini del singolo richiedente asilo.Continua a leggere ->

IL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE, Visto l’articolo 34 dello Statuto della Regione Toscana; Vista la legge regionale 20 marzo 1998 n. 17 (Rete escursionistica della Toscana e disciplina della attività escursionistiche)”; Visto il DPGR n. 61/R/2006 “Regolamento di attuazione della legge regionale 20 marzo 1998 n. 17 (Rete escursionistica della ToscanaContinua a leggere ->