Video camere di sorveglianza in aumento sul territorio toscano. L’obiettivo è quello di monitorare e prevenire la viabilità e l’accesso ai centri storici, con una implementazione di altri quindici sistemi di sorveglianza per un totale di settanta video camere sui territori del Chianti, Barberino, San Casciano, Greve e Tavarnelle. “QuestoContinua a leggere ->