Il complesso fortificato sorse in epoca medievale come possedimento della famiglia Ardengheschi che controllava anche altre località nella parte settentrionale della valle dell’Ombrone. Nel corso del Duecento il castello passò sotto i Senesi, entrando successivamente a far parte del territorio della Repubblica di Siena. A metà Cinquecento la struttura castellanaContinua a leggere ->

Il castello di Cotone si presenta come un insediamento sotto forma di ruderi, delimitato dai resti di una cinta muraria dalla caratteristica forma insolitamente triangolare; le notevoli dimensioni dell’area sono simili a quelle dei principali borghi della provincia di Grosseto. In corrispondenza del lato orientale della cinta muraria triangolare, sonoContinua a leggere ->

Nel 1364 il “palagio” della Petraia apparteneva alla famiglia Brunelleschi fino a quando nel 1422 Palla Strozzi l’acquistò e ingrandì il possesso comprando i terreni circostanti. Nella prima metà del XVI secolo la villa passò di proprietà ai Salutati, i quali vendettero la villa a Cosimo I de’ Medici versoContinua a leggere ->

La Cattedrale Rosslyn è considerata un edificio sacro medievale più enigmatico d’Europa, con misteri e numerosi simboli esoterici. La sua costruzione è avvenuta del XI secolo dalla famiglia St. Claire, insieme alla roccaforte su una collina chiamata College Hill; i lavori durarono più di quarant’anni e terminarono con la costruzioneContinua a leggere ->

Frà Ernesto Paternò Castello di Carcaci (Paternò, 1882 – Roma, 1971) fu Luogotenente Generale dell’Ordine di Malta. Ernesto Paternò Castello di Carcaci nacque in seno alla nobile famiglia siciliana dei Duchi di Carcaci, dei Principi di Biscari. Venne eletto “luogotenente di gran maestro” dal “Consiglio compìto di Stato” del S.M.O.M.Continua a leggere ->

Pagina 1 di 11