L’olivo potrebbe tranquillamente essere il simbolo di questa storica via che è in pratica l’antica Cassia Vetus, realizzata dai romani per collegare Arezzo con Fiesole. L’itinerario si svolge prevalentemente su strada asfaltata con il più orientale tra i percorsi transappenninici che si svolgevano nel contado fiorentino: Dicomano, San Godenzo l’AlpeContinua a leggere ->

Pagina 1 di 11