Giovanni Villani racconta nella “Nuova Cronica” di una cerchia iniziata nel 1078 e che il Repetti considera il secondo cerchio: ‘Come la città di Firenze crebbe lo cerchio, prima di fossi e steccati, poi di mura’. “Negli anni di Cristo MLXXVIII […] cominciarono i Fiorentini le nuove mura, cominciando dallaContinua a leggere ->

Nella città di Firenze si trovano monumeri esoterici molto particolari, fra questi c’è la piramide al parco delle Cascine che venne costruita nel 1796 da Giuseppe Manetti, l’architetto fiorentino di Ferdinando III Lorena, per essere utilizzata come ghiacciaia. Al suo interno si trovano delle nicchie dove si conservavano gli alimentiContinua a leggere ->

Al Forte di Belvedere, a Firenze, sino al 14 Ottobre sarà possibile visitare la mostra antologica dedicata a Eliseo Mattiacci (Cagli, 1940), tra i protagonisti dell’arte contemporanea, uno dei pionieri dell’avanguardia italiana della fine degli anni Sessanta, artefice della sperimentazione e del rinnovamento in scultura, ispirato inventore di iconografie cosmologicheContinua a leggere ->

Il termine è di etimologia incerta, ma comunque da riferire al latino “martius”=di Marte. Un’altra delle spiegazioni avanzate è che marzocco sia la contrazione della parola Martocus, cioè piccolo Marte. la più celebre di queste raffigurazioni è senz’altro quella di Donatello. Più anticamente, come si può vedere nella banderuola diContinua a leggere ->