Sovrano Ordine di San Giovanni di Gerusalemme – Cavalieri di Malta OSJ (Compendio Storico. Alcune note sull’origine)

Le imprese dei Cavalieri dei Sovrano Ordine di San Giovanni di Gerusalemme – Cavalieri di Malta rappresentano a tutt’oggi una delle pagine di più fulgido esempio di coraggio e devozione della storia. Tutto ebbe inizio all’incirca nel 1048, quando il Venerabile Gerardo partì da Amalfi con altri confratelli per recarsi in Terra Santa a portare LEGGI ARTICOLO

Un pò di storia: quando il PAPA non c’era

Gli Atti degli Apostoli ci raccontano che, le comunità cristiane eleggevano democraticamente i propri anziani o presbiteri (Atti 14:23), i quali non erano quindi ordinati dai vescovi e, tra l’altro, non vivevano delle offerte dei fedeli, né erano stipendiati dalla Chiesa, ma avevano un “normale” lavoro.

Biblia pauperum

La prima SS Messa del nuovo Papa Francesco (14 Marzo 2013) si è svolta presso la Cappella Sistina, la quale ha degli affreschi che sono una “teologia visiva” chiamata Biblia pauperum (espressione latina che significa Bibbia dei poveri); essa è una raccolta di immagini medievali che rappresentano scene della vita di Gesù con i corrispondenti LEGGI ARTICOLO

Soteriologia

Nell’ambito della storia delle religioni, la soteriologia (dal greco σωτηρία – sōtēria -, “salvezza”, e da λόγος – logos -, “parola”, “ragione” o “principio”) è lo studio della salvezza nel senso di liberazione da uno stato o una condizione non desiderata. In altri termini, generalmente parlando, soteriologia è sinonimo di salvezza. Per alcune religioni o LEGGI ARTICOLO

DOMINUS JESUS

Da un punto di vista cristologico, sono sostanzialmente tre i contenuti dottrinali che la Dichiarazione «Dominus Jesus» intende ribadire per contrastare interpretazioni erronee o ambigue sull’evento centrale della rivelazione cristiana, e cioè sul significato e sul valore universale del mistero dell’incarnazione: la pienezza e la definitività della rivelazione di Gesù (n. 5-8); l’unità dell’economia salvifica LEGGI ARTICOLO

LA STORIA DEI SAMURAI CRISTIANI

Nel 1563 Omura Sumitada, un daimyo di Kyushu, uno dei potenti signori della guerra che all’epoca controllavano l’arcipelago giapponese, temendo la minaccia degli avversari, sempre più prossimi ai propri territori, adottò la religione cristiana e offrì agli occidentali il porto di Nagasaki come base per il loro commercio. La fortezza, affacciata sull’omonima baia, lungo l’estremità LEGGI ARTICOLO