Le quattro compagnie di San Jacopo in Oltrarno (o del Nicchio), di San Girolamo, di San Paolo e di Sant’Antonio Abate costituivano le confraternite fiorentine dette buche, caratterizzate dalla pratica della flagellazione, dalla disciplina e dall’uso di riunirsi in preghiera la notte. I confratelli di tali compagnie erano detti “battuti”Continua a leggere ->

Attivo all’ospedale Santo Stefano il servizio di day service per tromboembolismo venoso, dedicato a pazienti con patologie trombotiche degli arti inferiori. Si tratta di un percorso assistenziale personalizzato che consente di ottimizzare i tempi di diagnosi e di trattamento, per pazienti affetti da questa patologia in condizioni cliniche stabili.Continua a leggere ->

IL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE, Visto l’articolo 34 dello Statuto della Regione Toscana; Vista la legge regionale 20 marzo 1998 n. 17 (Rete escursionistica della Toscana e disciplina della attività escursionistiche)”; Visto il DPGR n. 61/R/2006 “Regolamento di attuazione della legge regionale 20 marzo 1998 n. 17 (Rete escursionistica della ToscanaContinua a leggere ->