Il cibo dei fiorentini variava a seconda del ceto sociale d’appartenenza. I più umili mangiavano in trattorie e osterie minestra in brodo, baccalà al pomodoro, trippa col sugo, pasta e fagioli; dal “pizzicagnolo” pane e stufatino con le patate; oppure sostavano dai numerosi venditori ambulanti come i friggitori al “Porcellino”Continua a leggere ->

Riconosciuta dall’Oms (Organizzazione mondiale della sanità) come malattia, l’infertilità, le cui cause sono tante e di diversa natura, è un fenomeno sociale di dimensioni rilevanti, che richiede soluzioni adeguate per assicurare efficacia ed equità di accesso agli interventi di prevenzione, diagnosi e cura.Continua a leggere ->

Dal 2006 il Dipartimento per le Pari Opportunità ha sviluppato, mediante l’attivazione del numero di pubblica utilità 1522, un’ampia azione di sistema per l’emersione e il contrasto del fenomeno della violenza intra ed extra familiare a danno delle donne. Nato e pensato come servizio pubblico nell’intento esclusivo di fornire ascoltoContinua a leggere ->

Un trattamento sperimentale basato sulla somministrazione in via infiltrativa dermica di plasma autologo ricco di piastrine (in sigla scientifica PRP) per la cura di quelle dermatosi cutanee e a livello di mucosa note come Lichen Scleroso (LS) è stato condotto con ottimi risultati in regime totalmente ambulatoriale presso il ServizioContinua a leggere ->