[Firenze] Monastero di San Giovanni Evangelista di Boldrone

Il monastero di San Giovanni Evangelista di Boldrone si trovava in via di Boldrone a Firenze, in zona Quarto. Doveva il proprio nome all’eremita francese Boldrone che nel XIII secolo, transitamdo in queste zone, fondò un eremo, che passò poi ai Camaldolesi. Questo eremo venne collegato da un passaggio sospeso alla vicina villa La Quiete LEGGI ARTICOLO

Pisa. Chiesa della Spina, via le barriere architettoniche

Il tempio, eretto nel 1230 dalla famiglia Gualandi, si chiamava in origine Santa Maria di Pontenovo, per via del ponte che collegava via Sant’Antonio a via Santa Maria, crollato poi nel XV secolo. Il nome Spina deriva dal fatto che conservava una spina che avrebbe fatto parte della corona indossata da Gesù alla sua crocifissione LEGGI ARTICOLO

ITALIA (ROMA), SIMBOLI ESOTERICI NEL CHIOSTRO DELLA CHIESA DEI 4 SANTI CORONATI

I nomi dei quattro santi titolari, secondo la Pontificia Academia Cultorum Martyrum, che vi pone una stazione al Lunedì della IV settimana di Quaresima, sono commemorati l’8 novembre e divenuti simbolo della massoneria. 

La croce dei Cavalieri di Malta su una divisa da ciclista

La croce è conosciuta in tutto il Mondo come “Croce di Malta” ed è di forma ottagona (ossia costituita da otto punte); la sua origine è bizantina. Con ogni probabilità questa croce ad otto punte è risalente al VI secolo d.C. e rappresenterebbe le Otto Beatitudini Teologali di San Matteo. A livello simbolico la Croce di LEGGI ARTICOLO