[Firenze] Torri dei Barbadori

La torre più famosa è quella che si erge davanti alla torre dei Belfredelli. Viene fatta risalire al XII secolo per attribuzione ed è appartenuta ad un’antica famiglia di mercanti fiorentini, committenti, tra l’altro, di una famosa pala di Filippo Lippi, oppure della Cappella Barbadori dentro la chiesa di Santa Felicita. Si presenta oggi come LEGGI ARTICOLO

La Storia della Toscana (Terza Parte)

Nel periodo che va dal X secolo al XIII secolo vengono effettuati vari tentativi di creare un coordinamento politico tra i vari poteri toscani, da quello portato avanti dei marchesi di Toscana (da Ugo il Grande a Beatrice di Lorena) a quello espresso dai comuni della Lega toscana (1197). Sarà comunque Firenze ad imporsi come LEGGI ARTICOLO

Firenze, la città degli animali

Il Parco degli Animali, inaugurato nel 2011 a Ugnano, non è solo un canile rifugio ma si occupa anche delle problematiche legate a tutti gli animali d’affezione (a cominciare dalle circa 700 colonie feline censite sul territorio), della pensione per cani a servizio dei cittadini fiorentini, del rapporto con le scuole primarie del territorio.

Mercafir e nuovo stadio. Qualcosa si muove?

La notizia è di pochi giorni fa. Il sindaco di Firenze Nardella avrebbe incontrato i responsabili della Mercafir (il mercato ortofrutticolo di Novoli) e avrebbe prospettato loro, in via quasi definitiva, il trasloco nell’area di Castello. 160 ettari che con la costruzione della pista dell’aeroporto sarebbero edificabili solo per metà, causa vincoli e limiti aeroportuali. LEGGI ARTICOLO

Toscana e Cultura, Lo Stemma di Firenze

Il Giglio di Firenze è il simbolo della città fin dal secolo XI. Al contrario della blasonatura attuale anticamente i colori erano invertiti. La sua origine è incerta, tra le varie leggende sorte in merito vi è quella che vede derivare l’abbinamento della città (Florentia) con il fiore perché la sua fondazione da parte dei LEGGI ARTICOLO