Saranno proibiti tutti i colpi al collo e alla testa che non siano un fronteggiarsi testa a testa di pugilato; vietato il placcaggio rigido da dietro dalle anche in su. Sono le principali modifiche al regolamento del calcio storico fiorentino introdotte per tutelare al massimo i calcianti in campo. ObiettivoContinua a leggere ->

Le vicende politiche che vedono Ciuto Brandini protagonista sua rivolta si inseriscono nel contesto storico nelle lotte intestine che, a metà Trecento, opponevano il “popolo grasso” al “popolo minuto”, con attriti e contrapposizioni che si manifestavano con particolare intensità nel settore laniero, in cui il potere organizzato dell’Arte della LanaContinua a leggere ->

Le Arti furono contrapposte per tutto il XIII secolo alle antiche consorterie di origine aristocratico-feudale, inurbatesi già a partire dall’XI secolo e che controllavano e gestivano saldamente il funzionamento delle istituzioni politiche cittadine; troviamo così eletti alle più alte magistrature fiorentine gli esponenti delle famiglie degli Uberti, Guidi, Alberti oContinua a leggere ->

Pagina 1 di 212