[Internet e Social] Il proliferare di profili falsi; ricordiamo è un reato

La “sostituzione di persona”, nel nostro Codice penale è un reato vero e proprio e prevede fino a un anno di reclusione. Lo affermano sia i gestori del social network, sia il Garante della Privacy italiano (dal febbraio 2016) sia la Corte di Cassazione (sin dal 2014). Il fenomeno dei profili “fake” (falsi) su Facebook, LEGGI ARTICOLO