Firenze, Arte della Seta

Inizialmente fu conosciuta come Corporazione dei Baldrigai, ossia dei ritagliatori di panni, costituitasi agli inizi del Duecento ed i cui membri si riunivano in una bottega presa in affitto in Via Por Santa Maria; nel 1336, l’Arte decise di acquistare una casa dove stabilire una sede fissa per le riunioni e nel 1377 venne ordinata LEGGI ARTICOLO

Firenze, Chiesa di Orsanmichele

Sul luogo, in via de’ Calzaiuoli a metà strada tra il duomo di Santa Maria del Fiore e Palazzo Vecchio esisteva un monastero femminile con vasti terreni ad orto, nel quale un primitivo oratorio fu sostituito intorno alla metà dell’VIII secolo dalla piccola chiesa dedicata a San Michele Arcangelo, chiamata San Michele in Orto, da LEGGI ARTICOLO

[Firenze] Villa La Petraia

Nel 1364 il “palagio” della Petraia apparteneva alla famiglia Brunelleschi fino a quando nel 1422 Palla Strozzi l’acquistò e ingrandì il possesso comprando i terreni circostanti. Nella prima metà del XVI secolo la villa passò di proprietà ai Salutati, i quali vendettero la villa a Cosimo I de’ Medici verso il 1544, che la donò LEGGI ARTICOLO

[Firenze] Santissima Annunziata: Chiostrino dei Voti

Il “chiostrino”, antistante la basilica della Santissima Annunziata a Firenze, non è un chiostro in senso stretto (non è al centro degli ambienti del monastero), ma piuttosto un atrio che ne ricorda le forme per i quattro lati porticati con archi a tutto sesto retti da colonne con capitelli corinzi e volte a crociera, che LEGGI ARTICOLO

[Pisa – Camugliano] Villa Niccolini

La zona, alla base di una zona collinare tra le valle dell’Era e del Cascina, venne scelta dal Duca Alessandro de’ Medici per realizzare una grandiosa dimora al centro di un’estesa tenuta. La zona aveva anche un ruolo strategico perché gli interessi dei Medici si stavano sempre di più rivolgendo verso la piana pisana, con LEGGI ARTICOLO

[Toscana] Le Ville Medicee: 14 riconosciute UNESCO

Le ville medicee sono dei complessi architettonici rurali venuti in possesso in vari modi alla famiglia dei Medici fra il XV ed il XVII secolo nei dintorni di Firenze ed in Toscana. Oltre che luoghi di riposo e svago esse rappresentavano la “reggia” estiva sui territori amministrati dai Medici e il centro delle attività economiche LEGGI ARTICOLO