Dal 1948 molte minoranze etniche lottano per una maggiore autonomia e autodeterminazione. Tra il 1989 e il 1995 la giunta militare birmana ha siglato armistizi con 18 diversi movimenti di liberazione. Secondo questi accordi, i combattenti delle minoranze hanno potuto tenere le proprie armi. Nonostante qualche occasionale scaramuccia con l’esercitoContinua a leggere ->