Le mura avevano una lunghezza complessiva di poco meno di 7 km, sono alte in media 11 m con 2 m sotto terra. La composizione delle mura è, nella parte più antica, di grossi blocchi di panchina di provenienza livornese mentre nel resto è un misto di diversi materiali diContinua a leggere ->

L’originaria torre della famiglia Compiobbesi è molto antica (XIII secolo). La famiglia dei Compiobbesi era originaria di Compiobbi, dove ebbe numerose proprietà, come l’antico castello di Compiobbi e la chiesa di San Michele a Compiobbi. Essendo una famiglia ghibellina, dopo la battaglia di Benevento vide incendiate o confiscate molte delleContinua a leggere ->

Nella Firenze medievale venivano indicati come ciompi o scardassieri i salariati appartenenti soprattutto al settore della lavorazione della lana (addetti alla pettinatura e alla cardatura), che rappresentavano uno dei gradini più bassi della scala sociale dell’epoca. Essi avevano come luogo di ritrovo la chiesa di Santa Maria dei Battilani inContinua a leggere ->

Le buche pontaie, come dice il nome stesso, venivano usate per conficcare i pali dei “ponti” (cioè delle impalcature) usati per completare le costruzioni particolarmente alte. Per realizzarle bastava semplicemente sostituire ad alcune pietre le estremità di travi in legno, che finivano così murate nell’insieme e solo in un secondoContinua a leggere ->

Nel suo complesso, la “letteratura ermetica” è una categoria di papiri contenenti incantesimi e procedure di iniziazione. Nel dialogo Asclepio (dal dio greco della salute), facente parte del Corpus hermeticum, è descritta ad esempio l’arte della telestiké cioè di richiamare o imprigionare gli angeli o i demoni all’interno di statue,Continua a leggere ->

Pagina 1 di 11