Il granduca Pietro Leopoldo di Lorena, il 28 luglio del 1777, con motu proprio, soppresse l’Opera di San Giovanni Battista e la accorpò a quella di Santa Maria del Fiore. La decisione rientrava nel più ampio alveo delle riforme che il sovrano “illuminato” attuò nel segno di una modernizzazione delloContinua a leggere ->

Nella città toscana di Siena, si chiamano terzi ognuna delle tre suddivisioni storiche della città all’interno delle mura medievali. Essi sono: il Terzo di Camollìa, il Terzo di Città e il Terzo di San Martino. All’interno dei terzi si inseriscono le varie contrade. Mentre il Terzo di Città si sviluppòContinua a leggere ->

Arcidosso sorge alle pendici del versante occidentale dal monte Amiata, ai margini dei grandi boschi che salgono sino alla vetta del monte. Per la sua vastità, il territorio comunale appare caratterizzato da aree molto varie tra di loro: si va dalla parte alta della montagna (1.600 metri circa) alle vallateContinua a leggere ->

Il peso politico delle arti risultava già ridimensionato nel Quattrocento durante la signoria medicea; dopo la scoperta delle Americhe le nuove rotte commerciali misero in crisi il sistema corporativo che si avviò verso un lento declino. L’assedio di Carlo V nel 1530 prosciugò letteralmente le casse delle Arti, che perContinua a leggere ->

Pagina 1 di 212