Home » Posts tagged with » minacce

Firenze – Coverciano, Minacce e ingiurie a giornalista per sostituzione amministratore

\ \ \ \ \

Firenze – Coverciano, Minacce e ingiurie a giornalista per sostituzione amministratore

Un giornalista residente a Firenze, ieri, domenica 15 Ottobre 2017, ha ricevuto minacce e ingiurie in una conversazione telefonica da parte di un condomino residente a Coverciano. L’oggetto del contendere è la sostituzione dell’amministratore di suddetto condominio.

Wikipedia, cancellazione di pagina con minacce da un loro collaboratore…

\ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \

Wikipedia, cancellazione di pagina con minacce da un loro collaboratore…

La pagina che un nostro collaboratore giornalista ha attivato in wikipedia è, anzi era, dedicata al ‘Principe Don Thorbjorn 1 Paterno Castello’ in Wikipedia. Tale pagina è rimasta on line poco più di circa due ore e dopo è stata, inesorabilmente, cancellata da un mr nessuno, uno sconosciuto con un nickname, un leone della tastiera […]

UK, Imprenditrice sfida Brexit: arrivano minacce di morte

\ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \

UK, Imprenditrice sfida Brexit: arrivano minacce di morte

Gina Miller, la manager britannica che ha presentato ricorso all’Alta Corte contro la decisione del governo di invocare l’articolo 50 del trattato Europeo che avvierebbero le procedure per la Brexit ha detto:””Riguarda il nostro Regno Unito, e il futuro di tutti noi. Non riguarda come ognuno ha votato, ognuno ha votato per quanto riteneva il […]

Firenze, l’egoismo fatto persona

\ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \

Firenze, l’egoismo fatto persona

Un nostro affezionato lettore, cavaliere di Malta OSJ, ci ha raccontato questa vicenda che rasenta l’egoismo più totale di un essere umano verso il suo prossimo.

Toscana (Firenze), Anagrafe Piazza Alberti: Alterchi, urli e insulti per un numero

\ \ \ \ \

Toscana (Firenze), Anagrafe Piazza Alberti: Alterchi, urli e insulti per un numero

Alterchi, urli e insulti per un numero, presso l’Anagrafe di Piazza Alberti (Firenze). Un uomo di età sui 50 anni stamattina alle ore 11.00 circa è andato in escandescenza perché un giovane gli era passato davanti, ma non era così. Infatti la persona davanti a lui, un uomo di colore, gli aveva consegnato il suo […]