La rinuncia della Russia arriva dopo che il Ministero degli Esteri spagnolo aveva ufficialmente chiesto all’ambasciata russa chiarimenti sul possibile coinvolgimento della flotta nei bombardamenti di Aleppo. Mosca ha quindi rinunciato ad uno scalo di rifornimento nell’enclave spagnola per la sua flotta di navi guidata dalla portaerei Kuznetsov dirette inContinua a leggere ->

Pagina 1 di 11