Il 14 Luglio 2015, la Cina, la Francia, la Germania, la Russia, il Regno Unito, gli Stati Uniti e l’Alto Rappresentante dell’Unione Europea (il gruppo E3/EU+3) e l’Iran hanno raggiunto un storico accordo ove garantisce che, il programma nucleare, è per scopi pacifici. L’Iran ha inoltre acconsentito ad essere monitoratoContinua a leggere ->

In questa intervista l’ambasciatore Alessandro Minuto Rizzo sottolinea come i legami storici, geopolitici e culturali, tra Kiev e Mosca consentano alla Russia di percepire l’Ucraina come qualcosa di molto vicino e di quasi “nazionale” e non come come “politica estera”. In questa scenario un intervento militare della Nato per gestireContinua a leggere ->