Cosimo I, secondo un disegno sistematico commisurato alle particolari condizioni dello Stato Toscano esposto ai frequenti passaggi di truppe e, minacciato di dentro dal banditismo e dai fuoriusciti fiorentini, avviò una sorprendente attività edilizio-militare: Intraprese la realizzazione di nuovi presidi costruendo fortezze a Siena, ad Arezzo, a Sansepolcro e aContinua a leggere ->

L’idiota (in russo: Идиот, Idiot) è un romanzo di Fëdor Dostoevskij. Considerato uno dei massimi capolavori della letteratura russa, vuole rappresentare “un uomo positivamente buono”, un Cristo del XIX secolo. La stesura fu contemporanea all’esilio dello scrittore, dovuto ai debiti: ebbe inizio a Ginevra nel settembre del 1867, proseguì aContinua a leggere ->

Brunelleschi stesso realizzò lo Spedale degli Innocenti, primo edificio realizzato in base ai dettami dell’architettura classica, la Cappella Brabadori in Santa Felicita, il Palagio di Parte Guelfa, la ristrutturazione della Chiesa di San Lorenzo, con la realizzazione della Sagrestia Vecchia, la Cappella de’ Pazzi in Santa Croce, la Rotonda degliContinua a leggere ->

Ritorniamo sull’argomento in quanto ancora stimola i dubbi; dunque la “Visione di Ezechiele” di proprietà dei conti Ercolani nel XV secolo, passò agli Uffizi forse come dono al Granduca di Toscana Francesco I de’ Medici alla fine degli anni Ottanta del Cinquecento. Nel 1697 è ricordata a Palazzo Pitti, mentreContinua a leggere ->

Pagina 1 di 11